Malvasia delle Lipari Passito 2014

- Sicilia

Malvasia delle Lipari Passito 2014
Malvasia delle Lipari Passito 2014

L'immagine è solo a scopo illustrativo e potrebbe non rappresentare il prodotto reale.

Il vino Malvasia delle Lipari Passito è il compagno ideale per formaggi, mieli di fiori e frutta fresca. È un vino da dessert avvolgente e armonico, che nasce in Sicilia a opera di Barone di Villagrande, da vinificazione di uve Malvasia delle Lipari e Corinto nero. Le sue qualità ne fanno un vino piacevole a fine pasto e, in generale, in ogni momento della giornata in cui si desidera una pausa di dolcezza. 

Malvasia delle Lipari Passito 2014 Barone di Villagrande price

95,50 €



Punti fedeltà

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 9 punti fedeltà. Il tuo carrello conterrà un totale di 9 punti da poter convertire in un buono di 4,50 €.

Scheda tecnica

NomeMalvasia delle Lipari Passito
ProduttoreBarone di Villagrande
Annata2014
DenominazioneMalvasia delle Lipari Passito DOC
RegioneSicilia
Zona di produzioneSalina (ME)
VitignoMalvasia delle Lipari e Corinto nero
Gradazione alcolica13%
Formatomedio (50 cl)
Temperatura di servizio14-16 °C
Abbinamentiformaggi, mieli di fiori e frutta fresca

Più informazioni

Nella ricca collezione di vini Barone di Villagrande c’è anche l’interessante passito Malvasia delle Lipari. Se si è in grado di resistere alla tentazione, può essere bevuto anche fino a venti anni dalla vendemmia.

Già al primo approccio questo Malvasia delle Lipari passito DOC rivela la sua grande eleganza: il colore dorato, denso e luminoso è accompagnato da profumati sentori prima floreali e agrumati, poi di erbe aromatiche, uva passa e, infine, balsamici. A confermare la sua assoluta raffinatezza è la bevibilità: sul palato ripropone i suoi sentori balsamici e di agrumi, addolciti da note di miele e da un retrogusto pulito e mai stucchevole.

Caratteristico e deciso, il vino passito di Barone di Villagrande è la scelta giusta per gustosi abbinamenti con formaggi, composte di frutta, miele e frutta fresca; da solo, concede momenti di caldo piacere. Va servito solitamente a una temperatura di 16 °C, ma se portato a livelli più bassi si trasforma in un insolito e gustoso vino da aperitivo.

Nella stessa categoria