Ben Ryé 2018

- Sicilia

Ben Ryé 2018
Ben Ryé 2018

L'immagine è solo a scopo illustrativo e potrebbe non rappresentare il prodotto reale.

Dolcezza di sentori e pienezza sul palato: il vino da dessert Ben Ryé Donnafugata è espressione ben riuscita del suo vocato terroir di origine, in Sicilia. Le uve Zibibbo (Moscato di Alessandria) accolgono caratteristiche varietali che si rivelano ai sensi con carattere morbido e ampio. 

Ben Ryé 2018 Donnafugata price

39,26 €

Vuoi ricevere le tue bottiglie in una cassetta in legno? Scegli quale!



Punti fedeltà

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 3 punti fedeltà. Il tuo carrello conterrà un totale di 3 punti da poter convertire in un buono di 1,50 €.

Scheda tecnica

NomeBen Ryé
ProduttoreDonnafugata
Annata2018
DenominazionePassito di Pantelleria DOC
RegioneSicilia
Zona di produzionePantelleria (TP)
VitignoZibibbo (Moscato di Alessandria)
Gradazione alcolica14,5%
Formatostandard (75 cl)
Temperatura di servizio12-14 °C
Abbinamentianatra caramellata, formaggi erborinati, foie gras, pasticceria secca e cioccolato

Più informazioni

Il Ben Ryé Donnafugata è uno straordinario Passito di Pantelleria. Incarna tutta la forza e l’energia dell’isola in cui nasce.

Il nome non è casuale: in arabo Ben Ryé sta per “figlia del vento”, con cui viene definita Pantelleria. Qui, infatti, il vento del Mediterraneo soffia sui grappoli delle uve portando con sé e diffondendo nell’aria i profumi unici del famoso vitigno ad alberello pantesco, lo Zibibbo.

Da queste uve il vino dolce Ben Ryé eredita uno stile esclusivo. Lo Zibibbo è allevato in 11 contrade diverse dell’isola, ognuna con un proprio microclima; questa caratterista comporta un frutto unico in ognuna delle vigne. Il risultato è eccellente ed esprime nel migliore dei modi l’anima più autentica del suo territorio.

Con il Ben Ryé Donnafugata realizza un vino da meditazione stupefacente con pasticceria secca e cioccolato, che non disdegna abbinamenti diversi anche a tavola come l’anatra caramellata, il foie gras e i formaggi erborinati.

Si presenta con uno splendido colore dorato dai riflessi ambrati. Il profilo olfattivo è ricco e intenso; si passa dalle note legate all’uva passa a quelle di albicocca e frutta candita, il tutto condito con delicati sentori di macchia mediterranea. Al palato il Ben Ryé risulta dolce ma non stucchevole; l’ottima freschezza ne fa un vino da dessert ben bilanciato. E poi, conferma le sensazioni suggerite al naso con numerosi sentori che deliziano la bocca: dalla frutta alle erbe aromatiche e miele fino alle note minerali, ogni elemento ha una collocazione perfetta in un vino dalla lunga e meravigliosa persistenza.

La temperatura di servizio ideale per il vino dolce Ben Ryé Donnafugata è compresa tra i 12 e i 14 °C.

Nella stessa categoria