Mamertino 2016

- Sicilia

Mamertino 2016
Mamertino 2016

L'immagine è solo a scopo illustrativo e potrebbe non rappresentare il prodotto reale.

Il vino Mamertino Mamertino DOC è un’etichetta con firma Planeta. Questo rosso originario della zona di Milazzo (ME) esprime gli aspetti più tipici dell’enologia della sua terra, con un carattere caratteristico e armonioso. Mamertino predilige la compagnia di antipasti della casa, primi a base di ragout, carciofi cotti, agnello e cernia.

Mamertino 2016 Planeta price

17,10 €

Vuoi ricevere le tue bottiglie in una cassetta in legno? Scegli quale!



Punti fedeltà

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 punto fedeltà. Il tuo carrello conterrà un totale di 1 punto da poter convertire in un buono di 0,50 €.

Scheda tecnica

NomeMamertino
ProduttorePlaneta
Annata2016
DenominazioneMamertino DOC
RegioneSicilia
Zona di produzioneMilazzo (ME)
VitignoNero d’Avola e Nocera
Gradazione alcolica13,5%
Formatostandard (75 cl)
Temperatura di servizio14-16 °C
Abbinamentiantipasti della casa, primi a base di ragout, carciofi cotti, agnello e cernia

Più informazioni

Il Mamertino è un vino rosso brillante e intenso dell'azienda Planeta. Molto tannico, ma non eccessivo, e ben integrato con il legno, il Mamertino sposa con estrema sintonia più momenti a tavola: dall'antipasto della casa al primo a base di ragù, secondi di agnello o cernia, fino al contorno di carciofi.

Questo rosso è massima espressione della macchia mediterranea. Ne trasmette i profumi tipici al naso, di frutta e confettura, che eredita dalle sue uve, raccolte a mano e passate in cantina al tavolo di cernita per un’attenta selezione.

Il Mamertino Planeta può essere invecchiato fino a 3 anni. È gradevole anche se bevuto subito, a una temperatura di servizio compresa tra 14 e 16°C.

Amato già da Giulio Cesare, il Mamertino ha origini di Milazzo. Ancora oggi si produce qui, nella cantina Planeta La Baronia dove l'azienda ha dato vita all'importante progetto di rivalorizzazione di questo vino, tra i più antichi della Sicilia e tornato finalmente a far parte della sua enologia.

Nella stessa categoria