Etna Rosso 2016 magnum

- Sicilia

Etna Rosso 2016 magnum
Etna Rosso 2016 magnum

L'immagine è solo a scopo illustrativo e potrebbe non rappresentare il prodotto reale.

Il vino Etna Rosso Barone di Villagrande è l'etichetta da sfoggiare in occasioni conviviali a base di carni rosse, salumi, legumi, arrosti e formaggi stagionati. Le uve Nerello Mascalese, Nerello Mantellato e Nerello cappuccio che crescono a Milo e Castiglione di Sicilia (CT) accolgono le preziose doti del terroir per restituirle in un sorso di vino Etna DOC ampio e generoso che aggrada anche i palati più esigenti.

Etna Rosso 2016 magnum Barone di Villagrande price

42,80 €



Punti fedeltà

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 4 punti fedeltà. Il tuo carrello conterrà un totale di 4 punti da poter convertire in un buono di 2,00 €.

Scheda tecnica

NomeEtna Rosso
ProduttoreBarone di Villagrande
Annata2016
DenominazioneEtna DOC
RegioneSicilia
Zona di produzioneMilo e Castiglione di Sicilia (CT)
VitignoNerello Mascalese, Nerello Mantellato e Nerello cappuccio
Gradazione alcolica13,5%
Formatomagnum (150 cl)
Temperatura di servizio16-18 °C
Abbinamenticarni rosse, salumi, legumi, arrosti e formaggi stagionati

Più informazioni

Vino insolito e originale, l’Etna Rosso di Barone di Villagrande è l’etichetta per chi ricerca sapori caratteristici e identitari ma non vuole accontentarsi delle solite proposte. Perfetto per una cena informale, meno impegnativo del vino omonimo della cantina siciliana che porta l’appellativo Contrada Villagrande, questo Etna Rosso è adatto a esaltare sia gli abbinamenti con il pesce sia quelli con la carne.

La peculiare versatilità di questo vino ben riuscito di Barone di Villagrande è dovuta alla sua struttura complessa ma raffinata; brillante nel colore rubino, floreale ed erbaceo nei profumi, è un rosso fruttato con un tannino mai aggressivo, compensato dalla spiccata acidità e dal sapore fresco e persistente. Per poter cogliere al meglio tutti i suoi sentori va servito a una temperatura di 16-18 °C.

A renderlo particolare è senz’altro il terroir etneo, ma anche la capacità di vinificazione artigianale delle uve del vulcano: la fermentazione a temperatura controllata con frequenti rimontaggi e l’affinamento in botti di castagno per un anno contribuiscono a donare al sorso tutte le qualità di un vino piacevole e interessante.

Nella stessa categoria