Il Segreto di Giuliano 2017

- Toscana

Il Segreto di Giuliano 2017
Il Segreto di Giuliano 2017

L'immagine è solo a scopo illustrativo e potrebbe non rappresentare il prodotto reale.

Il Segreto di Giuliano è un vino strutturato e armonioso con firma Cantina Bortolomiol Valdobbiadene . Un’etichetta Toscana IGT dal carattere deciso, come quello delle uve da cui ha origine, Sangiovese e Alicante; crea una speciale sintonia tra i sensi quando è servito con carni rosse, arrosti, stufati, selvaggina e cibi molto saporiti. La bottiglia di Il Segreto di Giuliano Cantina Bortolomiol Valdobbiadene  è contenuta in elegante cassa di legno.

Il Segreto di Giuliano 2017 Cantina Bortolomiol Valdobbiadene price

31,72 €

L'Offerta Scade tra



Punti fedeltà

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 3 punti fedeltà. Il tuo carrello conterrà un totale di 3 punti da poter convertire in un buono di 1,50 €.

Scheda tecnica

NomeIl Segreto di Giuliano
ProduttoreCantina Bortolomiol Valdobbiadene
Annata2017
DenominazioneToscana IGT
RegioneToscana
Zona di produzioneMontalcino (SI)
VitignoSangiovese e Alicante
Gradazione alcolica14%
Formatostandard (75 cl)
Confezionecassa di legno
Temperatura di servizio16-18 °C
Abbinamenticarni rosse, arrosti, stufati, selvaggina e cibi molto saporiti

Più informazioni

Con cassetta di legno marchiato a fuoco: in questa versione Il Segreto di Giuliano Bortolomiol è ancora più elegante, un’etichetta di prestigio da aggiungere alla propria collezione. Questo rosso Toscana IGT è senz’altro tra le bottiglie più singolari dell’azienda, riconosciuta per la produzione di spumanti.

Il Segreto di Giuliano irrompe nella tradizione. Il vino fa parte di un’edizione limitata della cantina, realizzata per omaggiare il sogno di Giuliano Bortolomiol di produrre vini rossi nelle meravigliose vigne toscane.

Ottenuto, difatti, nell’area di Montalcino, Il Segreto di Giuliano è un Sangiovese di razza con una percentuale di Alicante; un vino di notevole spessore per piatti saporiti, carni rosse, selvaggina, arrosti.

Caldo e vibrante in bocca, ha tannini dolci e ottima persistenza. Al naso suggerisce note di frutta rossa, soprattutto ciliegia e amarena, che si alternano a sfumature balsamiche e, infine, virano sul tabacco.

Si consiglia di servire Il Segreto di Giuliano a 16-18 °C.

Inserisci

Nella stessa categoria