Montefalco Sagrantino 2015

- Umbria

Montefalco Sagrantino 2015
Montefalco Sagrantino 2015

L'immagine è solo a scopo illustrativo e potrebbe non rappresentare il prodotto reale.

Il vino rosso Montefalco Sagrantino è originario delle terre dell'Umbria dove la cantina Lungarotti è protagonista con rinomate etichette. Ottenuto dalla minuziosa lavorazione di uve Sagrantino, selezionate e vinificate con consolidati metodi produttivi, il vino rosso Lungarotti dona al palato un sorso armonioso e complesso, ottimo da abbinare a carni rosse, selvaggina e formaggi.

Montefalco Sagrantino 2015 Lungarotti price

21,56 €

Prodotto momentaneamente esaurito; l'arrivo è previsto entro pochi giorni!

Vuoi ricevere le tue bottiglie in una cassetta in legno? Scegli quale!



Punti fedeltà

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 2 punti fedeltà. Il tuo carrello conterrà un totale di 2 punti da poter convertire in un buono di 1,00 €.

Scheda tecnica

NomeMontefalco Sagrantino
ProduttoreLungarotti
Annata2015
DenominazioneMontefalco Sagrantino DOCG
RegioneUmbria
Zona di produzioneMontefalco (PG)
VitignoSagrantino
Gradazione alcolica14,5%
Formatostandard (75 cl)
Temperatura di servizio16-18 °C
Abbinamenticarni rosse, selvaggina e formaggi

Più informazioni

La cantina Lungarotti realizza il suo vino Montefalco Sagrantino DOCG esclusivamente da uve di Sagrantino coltivate nel terroir di Montefalco (PG). Le uve raccolte a metà ottobre vengono fermentate in acciaio con macerazione sulle bucce per ventotto giorni e maturate in barrique per 12 mesi. Infine, dopo una leggera filtrazione, il vino Lungarotti affina per tre anni in bottiglia prima della sua commercializzazione.

È attraverso questo attento processo di vinificazione che le pregiate uve si trasformano nel vino Montefalco Sagrantino DOCG di Lungaritti: colore rosso porpora intenso, profumo che richiama i frutti rossi, la marasca, il ribes e il lampone e delicate note di tabacco dolce, cacao e un finale di erbe officinali. Con la sua struttura densa e di grande spessore, il vino Lungarotti appaga con un sapore molto piacevole, fresco, con tannini ricchi e armonici e un retrogusto persistente di confettura.

Con le sue qualità organolettiche, il Montefalco Sagrantino DOCG si esalta, in particolare, con arrosti di carne rossa, maialino, cacciagione e selvaggina alla ghiotta, spezzatino di capriolo, formaggi piccanti e palombacci all’umbra.

La leggenda del Sagrantino narra che Federico II di Svevia, sulla strada di Castel del Monte, si fermò a cacciare con il suo falco nella zona di Moltefalco. Quando il suo volatile si ammalò fu curato con un medicamento a base di vino locale che in seguito prese il nome di Sagrantino, ereditato dal nome del falco dell’imperatore.

Nella stessa categoria