Montesodi 2016
Montesodi 2016

L'immagine è solo a scopo illustrativo e potrebbe non rappresentare il prodotto reale.

Il vino Montesodi Toscana IGT è un’etichetta con firma Marchesi Frescobaldi. Questo rosso originario della zona di Nipozzano (FI) esprime gli aspetti più tipici dell’enologia della sua terra, con un carattere armonioso e vivace. Montesodi predilige la compagnia di carni rosse, selvaggina e formaggi. Il vino è abbinato a elegante astuccio.

Montesodi 2016 Marchesi Frescobaldi price

35,78 €

L'Offerta Scade tra

Vuoi ricevere le tue bottiglie in una cassetta in legno? Scegli quale!



Punti fedeltà

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 3 punti fedeltà. Il tuo carrello conterrà un totale di 3 punti da poter convertire in un buono di 1,50 €.

Scheda tecnica

NomeMontesodi
ProduttoreMarchesi Frescobaldi
Annata2016
DenominazioneToscana IGT
RegioneToscana
Zona di produzioneNipozzano (FI)
VitignoSangiovese
Gradazione alcolica14,5%
Formatostandard (75 cl)
Confezioneastuccio
Temperatura di servizio16-18 °C
Abbinamenticarni rosse, selvaggina e formaggi

Più informazioni

Il Montesodi di Marchesi Frescobaldi è l’evoluzione sempre più riuscita del primo Cru del Chianti Rufina: nato nel 1974, il suo nome è ispirato alla natura sassosa dell’appezzamento che nutre le uve Sangiovese, vicino al famoso Castello Nipozzano.

Elegante e vivace, il vino Montesodi mostra nel calice un brillante rosso rubino; a profumi di fiori di ciliegio, viola e ibisco seguono note di piccoli frutti croccanti come cassis e mora. Liquirizia e pepe rendono il finale speziato un’intrigante invito all’assaggio. Quest’ultimo rivela un’ottima mineralità equilibrata dalle giuste sensazioni di grafite. Il sorso è fresco e intenso, con tannini setosi e maturi. Senz’altro un vino rosso toscano che sa come sedurre e conquistare i sensi.

In cantina, il processo che porta alla luce il Montesodi Marchesi Frescobaldi prevede dieci giorni di fermentazione a temperatura controllata, seguita dalla macerazione e dalla fermentazione malolattica. Prima della fine del ciclo annuale, il Montesodi inizia l’affinamento in botti di rovere austriaco e francese per 18 mesi. Gli ultimi ritocchi al suo profilo organolettico hanno luogo in bottiglia, dove sosta alcuni mesi, quanto basta a ottenere i tratti migliori.

Inserisci

Nella stessa categoria